Easydive

Dorigo Girolamo

La cantina nasce nel 1966 quando Girolamo Dorigo acquista due vigneti nei Colli Orientali a Buttrio e a Premariacco. Le potenzialità dei suoli Friulani è evidente da subito, e con il lungo lavoro e la passione che Dorigo nutre nei confronti dei suoi prodotti, i risultati non faticano ad arrivare. Per anni viaggia in Francia per apprendere come si produce il vino con le bollicine ed anche in questo caso il risultato del Dorigo Brut lo testimonia. Le tecniche di coltivazione e vinificazione sono quelle tradizionali che si rivelano una scelta intelligente per favorire la qualità, successivamente uleriormente raffinata ed elaborata dall’uso di barriques di rovere francese. Le tipologie dei prodotti sono il Friulano, lo Chardonnay, Schiopettino, Pinot Grigio, Pignolo, Ribolla Gialla, Refosco, Verduzzo, Montsclapade (un uvaggio bordolese a base Merlot e Cabernet), Sauvignon e il Picolit Passito. Grandissima innovazione è stata quella di introdurre il sistema di viticoltura a Guyot ad altissima densità, che porta Girolamo a realizzare vigneti con circa 10.000 viti su un ettaro di terreno. Negli ultimi anni la continuità della cantina è rappresentata dal figlio Alessio, winemaker, e Cristina, la moglie. La produzione si attesta a 100.000 bottiglie all’anno di vino che per oltre il 60% è venduto all’estero.