Easydive

Giacomo Conterno

L'inizio della storia della cantina Giacomo Conterno si fa convenzionalmente risalire al 1908 quando Giovanni Conterno e la sua famiglia (fra cui Giacomo cioè uno dei tre figli), rientrati in Italia dopo essere emigrati in Argentina, avviano un’osteria, producendo vino, nella frazione San Giuseppe presso Monforte d’Alba: ossia nel punto d'incontro del paese. Giacomo cresce dunque fra l’osteria e la cantina, finché non va a combattere come artigliere nella Prima Guerra Mondiale. Tornato a casa, si dedica interamente alla produzione di vino, portandola ad essere venduta non solo in Piemonte e in Liguria, ma in tutta Italia.