Easydive

Marc Kreydenweiss

Con tre secoli di viticoltura nella sua storia familiare, Marc Kreydenweiss è oggi uno dei produttori più richiesti in Alsazia. Nei 44 anni di guida del suo omonimo domaine, Marc ha evoluto le sue pratiche viticole e dal 1989 ha operato in modo completamente biodinamico. Seguendo le orme di suo padre, Antoine ha assunto la direzione della vigna nel 2007, lavorando a fianco di sua moglie Charlotte, con l'aiuto delle loro figlie Zoe, Lilou e Leonie e il suo cavallo. La cantina si trova ad Andlau, tra Strasburgo e Colmar, nella zona di Piemont des Vosges. Immersi nella parte inferiore delle montagne, i vigneti beneficiano di un clima continentale, mentre i suoli offrono un mosaico unico di terroir, che vanno dall'arenaria rosa a Wiebelsberg e all'ardesia nera a Kastelberg, all'ardesia blu a Clos du Val d'Eléon e Clos Rebberg, oltre a marne e calcare a Moenchberg. Con 13,5 ettari, i loro vigneti coprono tre dei Grand Crus di Andlau: Wiebelsberg, Moenchberg e Kastelberg, nonché un nuovo Grand Cru a Barr, chiamato Kirchberg. Marc e Antoine si concentrano sui bianchi classici della regione, tra cui Pinot Bianco, Riesling, Pinot Grigio e Gewurztraminer. I vini sono prodotti utilizzando solo lievito naturale e maturano sulle fecce per 12 mesi prima dell'imbottigliamento. Il Grand Crus matura per 24 mesi. I "Vins de Fruit" sono freschi e facili da bere, mentre i vini Grand Cru emanano più consistenza e mineralità. Decorate con splendide opere d'arte, le etichette dei vini cambiano per ogni nuova annata, un'espressione artistica delle loro sfumature.